Caccia a sconti e promozioni nell’era del social shopping

onlineshopping“I shop therefore I am”,  il testo della famosa opera degli anni Ottanta dell’artista americana Barbara Kruger è ancora di grande attualità, a patto che venga introdotta la Rete con i suoi strumenti come nuovo elemento di riflessione.

Secondo uno studio recentemente pubblicato, i media sociali su Internet hanno una crescente influenza sul comportamento dei consumatori. Le tradizionali tecniche di e-commerce lasciano il posto alle nuove dinamiche di social shopping. La parola chiave è “condivisione”. Il nuovo modo di fare acquisti online fa leva sull’intelligenza collettiva. Siti di comparazione di prezzi, forum di discussione, social network diventano gli strumenti principali degli utenti consumatori. Il web si trasforma in una piazza virtuale dove avviene lo scambio di informazioni e di raccomandazioni su determinati prodotti e offerte.
Quotidianamente si apre la caccia agli sconti e promozioni: a testimoniare la crescita del fenomeno ci sono nuove piattaforme online nate per questo scopo.

Groupon è il sito leader nel settore ad oggi presente in oltre 15 paesi e con 35 milioni di utenti registrati. Dopo il “no” all’acquisizione da parte di Google (che aveva offerto ben 6 miliardi di dollari), il colosso mondiale del deal-of-the-day online sta per lanciare la prima campagna pubblicitaria ideata appositamente per il mobile. L’obiettivo è di individuare precisamente dove si trovino gli utenti che accedono al network dai loro dispositivi, in modo da suggerire tramite un’applicazione le offerte relative non solo alla propria città ma addirittura allo specifico quartiere. Dalla logica local si passa dunque a quella hyperlocal.

Ma anche Facebook ha capito le potenzialità del social shopping. Da poco anche in Italia, ha lanciato l’applicazione Deals per usufruire – tramite smartphone e geolocalizzazione – di sconti e promozioni o per ottenere premi offerti da griffe e aziende. Il tutto attraverso un check-in effettuato tramite Facebook Deals, un’estensione di Facebook Luoghi.
Le offerte, per il momento sono cinque: Milan San Siro Store offre il 15% di sconto sugli acquisti per i tifosi di calcio che si recheranno a San Siro e che effettueranno il “check – in” allo Stadio tramite Facebook mobile; Benetton ha scelto un Charity Deal, sostenendo un “progetto sociale” a favore di Architecture for Humanity; Poste Italiane, per promuovere il circuito Sconti Banco Posta, offre dal 2% al 40% di sconto ai clienti che pagheranno con le Carte BancoPosta presso i punti vendita convenzionati; infine TIM e Vodafone, che  partecipano al lancio di Facebook Deals con sconti e promozioni.

In questi giorni anche Google ha annunciato il lancio di un proprio servizio di commercio geolocalizzato e voucher promozionali online.

Siamo pronti a scommettere che altre novità non tarderanno ad arrivare.