Chi segue il gregge e Chinò

Una pecora nera di oltre quattro metri d’altezza vaga per le piazze e gli aeroporti italiani in compagnia di due insoliti pastori. Prima tappa del tour la Stazione Termini di Roma, dal 20 al 22 giugno. Dal 24 al 26 giugno lo strano gruppetto si è spostato a Torino in Piazza Castello, poi a Brescia presso l’Aeroporto, e fino al 20 luglio sarà all’Umbria Jazz Festival. Impossibile non notarlo. Dal 20 in poi, chi volesse vedere coi propri occhi la curiosa “Gigapecora” dovrà fare un salto all’Aeroporto di Verona.

Ma se in tanto vagare la stanchezza e la sete si fanno sentire, l’imponente ovino che fa? Prende una pausa, si accomoda da qualche parte bene in vista e si ristora con una lattina di Chinò, il drink giusto per tipi “fuori dal coro”. Per pecore nere, appunto, che si distinguono dal gregge e rivendicano pubblicamente la loro “diversità”.

E proprio il concetto di non convenzionalità sta alla base di questa campagna di ambient marketing di Sanpellegrino, ideata far conoscere lo spot-cartoon che reclamizza Chinò su MTv, emittente giovane e ricca di programmi innovativi. A completare l’istallazione due hostess che regalano spille brandizzate e tramite un dispositivo bluetooth diffondono un video teaser del cartoon, inflatable for sale invitando i passanti a visitare il sito www.fuoridalcoro.org.
spy apps for iphone
homework help online tutor

Luana

Comments are closed.