Il galateo delle Pr on line

Tutto quello che accade in Rete è potenzialmente visibile e lascia tracce. Se si sceglie il web per svolgere le attività di pubbliche relazioni è importante conoscere e rispettare alcune regole di comportamento che potremmo definire “il galateo delle Pr on line”.

In generale, il galateo è un codice non scritto, e anche quello relativo alla comunicazione attraverso il web non fa eccezione. Per questo motivo pensiamo che sia utile stilare un breve elenco di azioni assolutamente da non fare, per evitare di compiere errori che possano compromettere l’efficacia del messaggio che si vuole veicolare.

  • Non utilizzare una casella di posta personale. È opportuno, invece, inviare i comunicati da una casella di posta ufficiale, dedicata all’evento da promuovere.
  • Non inviare messaggi ravvicinati agli stessi destinatari su iniziative promosse dalla stessa azienda o ente.
  • Non scrivere comunicati lunghi: il linguaggio deve essere breve, puntuale e contenere il link al sito dedicato all’iniziativa.
  • Evitare un oggetto dell’e-mail generico, è preferibile utilizzare a questo scopo il titolo stesso del comunicato.
  • Per tutelare la privacy e non diffondere gli indirizzi della mailing list, i contatti non devono essere inseriti nel campo “Cc”, perché diventano leggibili a tutti gli altri destinatari. Gli indirizzi vanno trascritti esclusivamente nel campo Ccn della casella di posta utilizzata per l’invio.
  • Mai promuovere siti o blog che ancora non sono on line. L’utente deve avere la possibilità di linkare subito all’oggetto del comunicato.
  • Non inviare il comunicato, immagini e/o banner in allegato. In coda al testo della e-mail si può specificare che è possibile richiedere altro materiale utile.

Nel web, l’etichetta dei buoni relatori pubblici corrisponde quindi ad un insieme di norme comportamentali frutto di un mix di azioni dettate dal buon senso, dalla professionalità e dall’ esperienza sul campo.

Accomodatevi, la “buona educazione” in Rete è servita!

Silvia