Youtube Partner

youtube_pARTYoutube, la più grande video community al mondo, l’altra Rete, la ‘video-rete’. I numeri sono quelli dei giganti che concentrano, in questo caso, circa il 70% del mercato video on line: 24 ore di contenuto caricate ogni minuto, due miliardi di video visti quotidianamente (fonte: Google Italia), 12 milioni di utenti unici mese, il secondo motore di ricerca al mondo (fonte: Nielsen).

Google ha attivato nel nostro paese i programmi di partnership da quasi un anno (luglio 2009). Diventare partner significa: compartecipare alle entrate degli annunci pubblicitari (vd. Google Adsense), creare un canale ottimizzato con un banner e grafica personalizzata, caricare video di durata superiore, ricevere assistenza. Ci sono già alcune realtà che si sono contraddistinte per iniziative di successo, guadagnandosi il loro posto tra i Google Partner.

Clio Make Up

Clio Zammatteo è una giovane ragazza esperta di make up, che ha deciso di condividere i ‘trucchi’ del mestiere e dare consigli alle donne su come valorizzare il proprio viso con il canale Clio Make Up (l’account di video tutorial più seguito su Youtube-Italia con 7.751.031 visualizzazioni profilo e 51.933 iscritti). E’ la risposta italiana alle famose make up artist americane come Michelle Phan.

Lo stile è spontaneo, naturale (nel montaggio non elimina gli errori di pronuncia o i tempi morti tra una battuta e l’altra). Parla direttamente al pubblico di riferimento: le ragazze. Spiega in dettaglio l’arte del make up. E’ carina, autoironica e racconta della sua vita privata all’inizio o a margine delle performance. Richiama sempre gli utenti a partecipare (vedi i mini concorsi interni a premi).

La gestione della community è uno dei segreti del successo del canale, ad ogni richiesta il feedback è molto veloce. Quello di Clio è l’ennesimo caso di un progetto nato dal basso e che ha trovato consenso tra gli utenti (da youtube user a  partner con Google). In due anni l’offerta è diventata più ricca e strutturata. Clio make up  ora dispone di un sito web, una pagina Fan su Facebook, un forum, un portale, un libro.  

Willwoosh

Willwoosh è il canale di Gugliemo Scilla, un giovane appassionato di regia. Realizza piccole produzioni ‘home made’ animate da strani personaggi (interpretati sempre da lui) e  caratterizzate da un montaggio rapido e pieno di effetti speciali. Racconta della sua vita e di tutti i temi vicini alla sua generazione (serie tv, costume: ‘emo’, ‘truzzi’, ‘velinismi’, ‘moccia’ video giochi, sessualità, tecnologia). Willwoosh è un sapiente mix fra produzione e vlogging di grande successo che ha raggiunto 2.546.573 visualizzazioni canale e 64.083 iscritti. Anche in questo caso potremmo parlare della versione italiana dei vari: Nigahiga, FredShane DawsonTV, RayWilliamJohnson, The Smosh.

Gugliemo ha un altro canale, The other side of GuTube, che utilizza per spiegare agli utenti gli effetti che utilizza nelle produzioni. Segue la sua community anche da Twitter e Facebook.

It’s:my:time

Benetton per cercare i volti della sua nuova campagna pubblicitaria ha coinvolto giovani aspiranti modelli con It’s:my:time, un articolato contest di ‘global casting’. Gli utenti sono stati invitati a raccontarsi con video, foto e messaggi all’interno della community e del brand channel su Youtube (che oggi conta 886.387 visualizzazioni totali e 1.429 iscritti). Oltre 65 mila ragazzi hanno inviato i loro materiali e votato i loro preferiti determinando una prima classifica di 100 ‘modelli’. Una giuria di esperti ha poi selezionato i 20 finalisti per la nuova campagna fotografica.

Oggi la community rimane un luogo di confronto e condivisione per tutti i giovani (blog, pagine profilo, video wall, giochi per smart phone). Interessante il testo della ‘call to action’ per capire come l’iniziativa sia orientata completamente all’utente: ‘Siamo alla ricerca di qualcosa di diverso, originale, sorprendente, vero. Non si tratta soltanto di come ti mostri ma di chi sei. Come partecipare? Crea un profilo e mostraci il tuo stile. Per iniziare, manda anche soltanto una foto. Il resto dipende da te. Più materiale carichi sul tuo profilo, più possibilità hai di vincere. Sii creativo. Mostraci cosa significa essere te stesso e facci conoscere il tuo mondo.’

Il panorama italiano è fortemente influenzato ancora dal ‘mainstream tv’: i video più visualizzati sono quelli che replicano l’offerta televisiva. Clio Make up, Willwoosh e It’s my time, sono un buon esempio di iniziative nate dall’osservazione della Rete per una produzione di successo nella Rete.