Social Network professionali: la forza delle relazioni in Rete

Comunica, conosci e condividi. La dimensione “relazionale” è il cuore pulsante della Rete e del Web 2.0. Gli utenti scelgono di intrecciare le maglie delle proprie relazioni professionali negli spazi on line.

I social network professionali hanno un carattere fortemente personale, dove contano e hanno visibilità le singole attitudini e capacità nell’ambito lavorativo. La Rete di contatti deve essere gestita personalmente, perché il rapporto di fiducia si basa sulla condivisione di know how. Ecco i più famosi:

LinkedIn offre la possibilità di pubblicare il proprio profilo professionale e invitare altre persone a far parte della propria rete di contatti. Con più di 17 milioni di utenti in America del Nord, Asia e Europa, copre circa 150 diversi comparti economici. Livello di usabilità basso: il pacchetto di funzionalità molto potenti sono difficili da utilizzare per utenti poco esperti.

Aren Asia, social network professionale focalizzato sui nuovi mercati asiatici, on line dal 2007 è ancora in versione beta. È possibile creare una rete di connessioni o un gruppo di utenti legati a un tema di interesse comune o formato da un team di lavoro. Alcune funzionalità (‘Events’, ‘Marketplace’, ‘Knowledge base’) non sono disponibili.Link2Me è il social network italiano nato nel 2008 e rivolto a professionisti nel settore della comunicazione. Offre la possibilità di inserire il proprio profilo indicando tutte le competenze professionali, creare il proprio network di partner, contattare privatamente gli altri utenti e scrivere articoli sulla materia di competenza. Buono il livello di usabilità.

Xing – Neurona. Alla fine del marzo 2008, Xing ha acquistato Neurona, il social network italiano che contava un milione di iscritti, dopo l’acquisizione del network spagnolo eConzoco. È nato così Xing – Neurona (cinque milioni di utenti) che si propone come protagonista a livello europeo e rappresenta per i navigatori una nuova possibilità, quella di moltiplicare le opportunità di incontri professionali.

Plaxo è un business tool disponibile nella versione 3.0 beta che comprende il social network ‘Plaxo Pulse’. Permette di gestire la propria rubrica di contatti, il calendario, il piano delle proprie attività e un ‘blocco note’. Plaxo Pulse, invece, offre la possibilità di pubblicare il proprio profilo professionale e invitare altre persone a far parte della propria rete di contatti suddividendoli in gruppi (Business, Friends e Family).

Tenere sotto controllo i vari profili è un vero e proprio lavoro. Per questo motivo si raccomanda di scegliere il social network più utile alle proprie esigenze e di dedicarsi assiduamente al suo utilizzo. Insomma, non abbandonate – neanche d’estate – il vostro social network.

Silvia