ACI viaggia con una marcia in più

Saranno i media digitali il nuovo potente motore che farà vincere ad ACI la sfida dell’innovazione. Un nuovo sistema di canali agirà in forma sinergica e coordinata puntando verso un unico traguardo: far crescere la base associati e potenziare i servizi on line.

A Cultur-e va l’incarico di pensare una nuova strategia di comunicazione digitale per l’Automobile Club d’Italia che sia non solo capace di bilanciare le sue tre anime – istituzionale, amministrativa e di servizio – ma anche di ricondurre a sintesi e coerenza di comunicazione un sistema di siti, portali, iniziative e canali social di straordinaria ricchezza. Il tutto rispettando i criteri di accessibilità e usabilità richiesti alla Pubblica Amministrazione.
A conquistare ACI è stata la metodologia di lavoro presentata da Cultur-e a cui è stato riconosciuto il massimo del punteggio per la qualità della proposta tecnica. Una robusta attività di analisi del contesto attuale e della user experience per individuare le problematiche da risolvere, unita ad una indagine di social intelligence capace di indicare con precisione cosa dire, a quali target e su quali canali.

Sono queste le chiavi che consentiranno di accendere i motori di una customer journey efficace e coerente con gli obiettivi di ACI, a tutto beneficio della sua reputazione.