Un ponte tra l’Italia e il mondo arabo per far crescere le aziende del nostro paese

I Paesi Arabi sono oggi una delle aree di maggior attrazione di investimenti stranieri. Nonostante le relazioni instaurate negli anni passati, il potenziale di sviluppo del business italiano non è ancora pienamente sfruttato e solo il 6% del totale delle nostre esportazioni è diretto verso l’area MENA (Middle East & North Africa).

L’associazione italo-araba JIAC (Joint Italian Arab Chamber) nasce con l’obiettivo di promuovere e assistere le imprese italiane nei mercati del Medioriente.

Tramite attività di networking, consulenza strategica, servizi di orientamento e assistenza, diffusione di informazioni e rapporti strategici, JIAC apre agli imprenditori nuove opportunità di crescita commerciale ed economica.

Nella sua strategia di azione, l’associazione sceglie Cultur-e per progettare la sua presenza in rete, a partire dal portale www.jiac.it. Disponibile in una prima versione semplificata, in italiano e in inglese, il sito si integrerà nei prossimi mesi di funzioni e servizi online (analisi di Social Intelligence, aree riservate alle imprese, consulenza online, ecc.), per rafforzare e promuovere le attività di JIAC sul territorio e farne una voce autorevole e influente sui temi legati all’internazionalizzazione del Made in Italy nel mondo arabo.