Cultur-e a “RO.ME – Museum Exhibition” 2019

Dal 27 al 29 novembre, Cultur-e parteciperà a RO.ME – Museum Exhibition 2019, manifestazione dedicata a musei, luoghi e destinazioni culturali. L’iniziativa sarà...

Leggi

L’esperienza di Cultur-e nella gestione di blog e magazine aziendali

Quando si parla di content marketing spesso ci si riferisce a blog e magazine aziendali o legati al progetto che si vuole promuovere. Aprire corporate blog o realizzare house organ è un modo molto efficace di comunicare le proprie attività, i servizi, i valori e i riferimenti culturali di un ente o azienda. Ma non è l’unico.

Il corporate blogging, così come i corporate magazine, vanno usati quando servono, quando sono in linea con i target di riferimento (istituzionali e di pubblica opinione). Avviare un blog o un house organ senza avere chiaro lo scopo può essere inutile, se non dannoso. Per chiarire l’obiettivo e identificare la strategia editoriale, molte volte è necessario affidarsi a consulenti, esperti di content marketing e di comunicazione corporate.

Corporate blog: cos’è e a cosa serve

Si tratta di un blog a tutti gli effetti, tecnicamente e nella gestione dei post, realizzato da un ente o un’azienda, che propone contenuti di qualità in linea con il contesto valoriale e l’offerta corporate. Inoltre, un corporate blog può svolgere la funzione di customer care o puntare sul brand storytelling, raccontando l’azienda attraverso le storie dei suoi dipendenti, le esperienze condivise, il senso di appartenenza e i valori rappresentati dal brand. L’obiettivo è offrire contenuti interessanti o utili per gli utenti in target con l’offerta del brand, intercettandoli nelle loro ricerche sui motori di ricerca secondo logiche di inbound marketing. Non si tratta di un magazine proprietario, ma di una piattaforma orizzontale, moderata ma aperta al contributo di tutti (manager, dipendenti, clienti o consumatori, influencer, ecc.).

La creazione dei contenuti (siano essi post o commenti) avviene da uno scambio, dal confronto e dalla condivisione. Per garantire successo al corporate blog, non basta scrivere e pubblicare. Servono una strategia, un piano editoriale e un progetto grafico. Questo per avere chiari obiettivi e target, e puntare sempre a quelli nella scelta e produzione dei contenuti. Inoltre, serve un’azione coordinata e strategica con i social network, che non sono solo strumenti di diffusione e promozione dei post pubblicati, ma anche parte attiva del progetto. Si tratta infatti di canali di comunicazione sinergici, che vivono di vita propria, diversificati e declinati in base ai target di riferimento. Il bravo corporate blogger deve quindi saper lavorare bene anche sui social, oltre che essere un esperto di SEO copywriting, in grado di ottimizzare i suoi post per garantire visibilità e traffico al corporate blog.

Se ben gestito e con contenuti autorevoli e di qualità, il blog aziendale può aumentare la brand awareness, contenere o superare eventuali crisi reputazionali in corso immettendo in rete contenuti di valore positivo e capaci di acquisire fiducia, generare lead (ossia contatti con potenziali clienti) e produrre engagement, fino a possibili conversioni in acquisto o utilizzo della propria offerta.

Magazine e house organ: cosa sono e a cosa servono

Nonostante i numerosi mezzi di comunicazione a disposizione di un ente o impresa, i magazine aziendali o gli house organ istituzionali continuano a essere un punto di forza nella presentazione corporate, contribuendo a migliorare l’immagine, la brand reputation e la brand identity, nonchè ad accrescere la fiducia di stakeholder e opinione pubblica.

Si tratta di riviste periodiche, in carta e/o digitale, che possono venire distribuite in forma gratuita ai dipendenti, agli stakeholder esterni (investitori, partner di progetto, sponsor, istituzioni di riferimento, ecc.) e a clienti già acquisiti o a fasce di clienti potenziali. L’obiettivo è fornire informazioni sull’andamento dell’ente o azienda, su servizi e prodotti offerti o in fase di lancio, promuovere valori, premi e riconoscimenti, competenze e know-how interni. Per i dipendenti è uno strumento efficace alla costruzione o al rafforzamento di una cultura aziendale, capace di stimolare il senso di appartenenza e favorire il team building, spronando all’impegno e al raggiungimento di determinati obiettivi. Per gli stakeholder e i clienti è uno strumento promozionale di grande impatto, che consente al brand di farsi conoscere meglio, fornendo un’immagine professionale di prestigio e attenta alle richieste dei soggetti esterni. Anche qui, per avere successo servono una strategia, un piano editoriale e un progetto grafico ben preciso.

I blog e magazine di Cultur-e

L’assunto che ci accompagna fin dalla fondazione è che ‘il contenuto è la forza della Rete’. E di Cultur-e, aggiungiamo. Dal 2001 ideiamo, progettiamo, sviluppiamo e gestiamo contenuti multimediali per siti, portali internet e intranet, social media, blog e magazine per enti e imprese. Che si tratti di un house organ aziendale o di un corporate blog, partiamo sempre dall’analisi delle esigenze del cliente e dei suoi elementi distintivi, degli obiettivi e dei suoi target.

Sulla base dei dati individuati, definiamo efficaci strategie di comunicazione, di content marketing e di SEO copywriting, basate su esigenze, abitudini e aspettative dei nostri clienti e dell’audience di loro riferimento. Da qui sviluppiamo i piani editoriali e i progetti grafici più adatti al progetto, producendo contenuti on/offline. Blog, magazine o house organ, vengono inseriti in un modello sinergico di comunicazione cross-canale.

Il nostro obiettivo è diffondere in modo efficace la brand awareness, promuovere attività e valori, offrire un servizio informativo di settore, gestire eventuali crisi reputazionali, creare coinvolgimento e interazione. Tutto per condurre gli utenti verso la fidelizzazione nei confronti del brand e alla conversione o generazione di lead.