CVA punta sul digital con Cultur-e

Costruire una nuova presenza in rete per Compagnia Valdostana delle Acque, valorizzando le sinergie tra le due realtà aziendali CVA S.p.A. e CVA Energie, accrescendone...

Leggi

Strategia SEO: cosa è e perché è importante

Avere un sito online, un blog o un’app non basta. Perché un progetto online funzioni e sia utilizzato, serve renderlo visibile agli utenti. E per farlo è necessario sviluppare una SEO strategy rigorosa. Secondo le statistiche di Google, meno del 10% di persone legge più di dieci risultati delle ricerche effettuate online. Questo significa che la maggior parte non va oltre la prima pagina di Google, Yahoo o Bing. Per farsi trovare dai propri potenziali clienti o consumatori di servizi, serve apparire tra i primi dieci risultati di una ricerca collegata al set di parole chiave affini alla propria offerta. E serve apparire specialmente su Google, il motore più utilizzato online. Per riuscire nell’intento non ci si improvvisa, servono competenze specialistiche e azioni specifiche di posizionamento SEO, che vengono definite e riassunte in una strategia SEO.

Cosa sono le strategie SEO

SEO significa ‘Search Engine Optimization’.

Una SEO strategy è un processo di analisi e pianificazione di attività che hanno l’obiettivo di migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca (Google in particolare), attraverso la creazione di contenuti che contengono delle parole chiave specifiche.

L’obiettivo è permettere una migliore indicizzazione e posizionamento di quel contenuto da parte dei crawler di Google, Yahoo o Bing, e fare in modo che appaia nelle prime posizione della SERP, la pagina dei risultati quando si effettua una ricerca online.

Come costruire una SEO strategy

Per capire come far emergere in modo organico un contenuto, è per noi fondamentale partire da un’approfondita analisi del cliente per individuare obiettivi, valori, asset, e da un’analisi dei target di riferimento, per capire i loro interessi, i bisogni e le possibili ricerche online affini ai temi legati al progetto.

Dopodiché è necessario svolgere un’accurata analisi SEO, per individuare il territorio semantico di proprio interesse, ricercare le parole chiave SEO in linea con il proprio brand, con un alto volume di ricerca tra gli utenti in target e con una concorrenza medio-bassa. Riveste un ruolo fondamentale l’analisi delle long tail keyword, ossia delle parole chiave molto specifiche composte da 3-4 termini. Il concetto di coda lunga è molto importante in ogni strategia SEO che si rispetti.

Ci sono molti strumenti online che permettono di individuare le parole chiavi da inserire in una keyword list. Alcuni sono a pagamento, come SEMRush, e altri gratuiti (Google Keyword Planner). L’analisi dei competitor permette di completare il quadro, individuando le nicchie da presidiare e tutte le keyword su cui investire.

La strategia SEO indica delle parole chiave da utilizzare per creare contenuti, insieme ad alcuni consigli tecnici da seguire nell’impostazione del sito e della sua struttura. Nella SEO strategy indichiamo anche il percorso da seguire per ottenere link in entrata, un dei fattori principali più importanti per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

Le nostre strategie SEO si completano con un modello di monitoraggio, per controllare nel tempo l’andamento delle keyword research e i risultati raggiunti, misurando il successo o meno della strategia e apportando eventuali modifiche in base alla risposta degli utenti.

Una volta completata la SEO strategy, è importante costruire una content strategy efficace, coerente con le strategie SEO e mirata ad accrescere il traffico proveniente dai motori di ricerca e aumentare il numero di conversioni e di lead ottenuti.