Sara Moretto

Anche l’impossibile, se schedulato, diventa possibile: regina degli slot su calendar stracolmi, Sara troverà mezz’ora di tempo per “smarcare quel punto” e muovere quello che stava fermo. Strategia in agenda e a lavoro, pragmatismo in ogni task, emotività solo in pausa pranzo se il delivery sbaglia un ordine: la digital strategist e UX specialist di Cultur-e è un Leone di segno e di fatto. Anzi, una leonessa: per lei le parole sono importanti, le declinazioni pure.  E non potrebbe essere diversamente: una laurea magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo e il ferreo expertise nel project management non le fanno sfuggire nulla. Hai qualcosa da dire? Sara troverà il “come”. Non hai qualcosa da dire? Sara troverà il “cosa” e il “quando”. La regola delle 5W è il suo mantra: indirizza linee editoriali con la stessa disinvoltura con cui si interfaccia ogni giorno, impavida, con il team IT. Soprattutto dopo il master in Digital Product Management. Come fa a coordinare tutto? Aperitivi e yoga, a giorni alterni. Il vero motivo per cui non ci ha ancora ammazzati tutti: “grazie mille e buon weekend”.

linkedin