Sara Moretto

“Sara o dei dolori del giovane Content Manager”, così potrebbe intitolarsi la biografia della content manager di Cultur-e. Rimpiangendo il freddo sole del nord, affronta ogni giornata romana sospirando allo schermo, battendo sulla tastiera con furia creativa e abbandonandosi, ogni tanto, a uno sconsolato ”mannaggia”.
La sua produttività è inarrestabile: quando non scrive a grande velocità, il flusso delle parole non si ferma, ma continua incessante e rapido, diventando un fiume in piena di chiacchiere-senza-posa. Gestire contenuti di qualunque tipo da qualsiasi punto del mondo non è un problema; saltare il pranzo, una tragedia.
È a questo punto che subentra la sua seconda funzione aziendale: Sara è l’implacabile e auto proclamato Food Manager di Cultur-e. Nessuna mail con menù ha mancato il destinatario, nessun ordine sfuggito, neppure una polpetta è arrivata in ritardo, se ordinata da lei. Sogna l’introduzione dell’aperitivo tra le best practices aziendali e un CMS degno di questo nome (Cacao, Mascarpone e Savoiardi).

linkedin